VeroRock
Image default
Album 2022 Recensioni

CHIMERA – Gloria Mortis

GRUPPO: Chimera

TITOLO: Gloria Mortis

ANNO: 2022

ETICHETTA: M-Art Mundus

GENERE: Heavy/Black Metal 

VOTO: 8/10

PAESE: Polonia

Avevamo già parlato dell’uscita del primo singolo di questi quattro ragazzi polacchi, giovani ma dallo stile già ben definito ed una produzione tutt’altro che di base.

Loro sono i Chimera e con Gloria Mortis portano alle nostre orecchie un lavoro che mischia le atmosfere cupe del Black Metal alle ritmiche vivace dell’Heavy, dunque ascoltabilissimo da un vasto pubblico. La band polacca è gestita attualmente dalla M-Art Artistic Agency, che sta facendo un ottimo lavoro di promozione.

L’album è suddiviso in 2 parti, poiché i brani I, II, III sono posti rispettivamente all’inizio, in mezzo ed alla fine e altro non sono che brevi intermezzi strumentali/parlati.

Le strade classiche per una recensione normalmente sono il track-by-track o un commento globale ed in questo caso penso che la seconda scelta sia quella migliore; sappiamo già quanto sia difficile al giorno d’oggi proporre qualcosa che non sia stato già fatto e rifatto e qui abbiamo un lavoro che seppur su una scia già percorsa mille volte, ci porta una struttura più originale.

Credo che tutto ciò sia dovuto soprattutto al gioco tra chitarra e batteria, entrambe perfettamente in sintonia per descrivere una via ritmica ricca di espressività (a sprazzi ci vedo i vecchi InFlames dentro); ciò significa che nonostante la scelta di stile, in ogni pezzo si alternano anche elementi Pro e perfino Power. Quest’andatura offre un album ricco di spunti e per nulla monotono, che scorre via tranquillamente dall’inizio alla fine.

Guardando press-kit, video, foto ed altro ci accorgiamo che a livello di contenuti c’è ancora molto da lavorare, dunque questo è l’unico fattore “no” che trovo nel lavoro di questi ragazzi: parlare molto più di quello che si fa, creare più video e foto ad un livello più alto, con una comunicazione che deve andare a parare ora molto di più verso l’internazionale che a casa.

Sono tappe normali per tutti, in questo caso spero che riescano a gestirle in maniera abbastanza rapida, perché c’è molto buon materiale di partenza e se aggiungessimo una vera e propria (e dura come sempre) gavetta live, dei risultati arriveranno.

Gloria Mortis tracklist:

1. I

2. Dunkelheit                      

3. Necrosis Of Soul                        

4. Madness               

5. Nieistniejąc                     

6. II

7. Immortal Self                 

8. The Bable Tower                       

9. Asmodeus           

10. Dziki sęp                       

11. Among Wolves                         

12. III

Related posts

AEROSMITH – Permanent Vacation

admin

TOM KEIFER – The Way Life Goes

Marcello Dubla

STEVE LEE – The Eyes Of A Tiger

Marcello Dubla

Leave a Comment

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.