VeroRock
Image default
Live Report SOMMARIO

RIVERSIDE + Lesoir, Roma, 22/03/19 – European Prog Invasion!

ROMA, Largo Venue, 22-03-2019 – Grande serata di emozioni al Largo Venue di Roma, Sabato 16 Marzo 2019. I polacchi Riverside arrivano a Roma per la prima volta (anche se dieci anni fa sono stati vicino Roma secondo il loro racconto – n. d. r.), con il loro nuovo tour Wasteland. Ma prima di parlare dei Riverside, sono saliti sul palco gli Olandesi Lesoir. Praticamente sconosciuti nel nostro paese, hanno entusiasmato il pubblico con una esibizione di un’ora e verso gli ultimi brani il pubblico applaudente ha commosso i ragazzi della band. Non sono alla loro prima esperienza avendo quattro album alle spalle, ma sicuramente con questo tour con i Riverside si faranno conoscere ancora di più, e vi consiglio veramente di ascoltarli.

Lesoir

Ma parliamo dei Riverside, parliamo di Mariusz Duda, Michał Łapaj e di Piotr Kozieradzki , tre ragazzi che dal 2004 ci regalano sempre album di alta qualità e che con l’andare degli anni si dimostrano grandi artisti anche in concerto. Come è stato ieri sera che insieme al nuovo aggiunto Maciej Meller, che sostituisce il grande Piotr Grudziński alla chitarra, hanno regalato al pubblico di Roma due ore di grande grande musica, stupende atmosfere, ma in particolare una grande voglia di suonare e divertirsi. La sorpresa di aver visto cosi tanta gente nel locale ha galvanizzato cosi tanto i ragazzi che hanno, alla fine, portato al pubblico 2 ore di grande musica con una grande esibizione che ha spaziato tra tutti i loro album, in particolare il loro ultimo gioiellino Wasteland, quindi da “Out of Myself” a “Reality Dreams” del primo album, passando per “Lost”, “The Day After”, “Vale of Tears”, “Wasteland”. Due ore tra atmosfere eteree, Progressive e Metal. Si dice da sempre che i Riverside assomigliano ai Porcupine Tree o Dream Theater, ma quando li vedi sul palco e vedi lo sguardo sorridente per tutta la serata di Michal Lapaj, o Mariusz che ogni due brani è felice di essere a Roma. ti rendi conto che loro sono solo i Riverside, che fanno la loro musica anche ben riconoscibile

Ci hanno promesso di tornare presto, quindi mentre aspettiamo il loro ritorno, ascoltiamoci la loro musica e quel gioiello del loro ultimo album, Wasteland!

Riverside setlist:
“Acid Rain””Vale of Tears””Reality Dream I””Lament””Saturate Me” (instrumental intro only)”Out of Myself””Second Life Syndrome” (first part only)”Left Out””Guardian Angel””Lost (Why Should I Be Frightened By a Hat?)””The Struggle for Survival””Egoist Hedonist” (without third part, second part extended ending)”Loose Heart””Wasteland” (extended intro w/ “Night Session – Part One”)
Encore:
“02 Panic Room””River Down Below” (extended outro)

Si ringrazia tutta la redazione di PROG Italia per la gentile concessione dello splendido materiale fotografico!

Fonte: Claudio Lodi

Related posts

JIMI HENDRIX Collector’s Edition: nuovo speciale di Classic Rock, dall’8 Settembre in edicola!

admin

ABORYM: annunciano il nuovo album “Hostile” e svelano il video del primo singolo ‘Horizon Ignited’!

Redazione

MADVICE: Metal estremo a tinte melodiche!

Chiara Giuliani

Leave a Comment