VeroRock
Image default
News SOMMARIO

BARONESS: pubblicano il nuovo singolo “Beneath The Rose”!

COMUNICATO STAMPA

BARONESS

pubblicano il nuovo singolo “Beneath The Rose”
dal nuovo album “Stone”
in uscita il 15 settembre
su Abraxan Hymns

Oggi i Baroness, che hanno di recente annunciato l’uscita del loro nuovo album “Stone” il 15 settembre, svelano il video del secondo singolo “Beneath The Rose”: https://youtu.be/TxBGFgqOvaU

È una bella sensazione pubblicare di nuovo musica“, spiega John Baizley. “Soprattutto una canzone come ‘Beneath The Rose’, che abbiamo iniziato a comporre durante le sessioni di ‘Gold & Grey’ quasi sei anni fa. Durante quelle sessioni, la canzone non è mai decollata, ma quando abbiamo iniziato a scrivere ‘Stone’, una delle prime cose che ho fatto è stata quella di tirare fuori dal cassetto il riff di chitarra principale per vedere se potevamo dare nuova vita a questa canzone. Abbinata a ‘Last Word’, ‘Beneath the Rose’ è diventata un’espressione microcosmica di ‘Stone’, una sorta di dichiarazione di intenti che allude all’ampio territorio musicale che copriremo nel resto dell’album. È anche la prima parte di una trilogia di canzoni che comprende anche ‘Choir’ e ‘The Dirge’“.

Sulla scia dell’etica DIY che caratterizza l’album in uscita, il video di “Beneath The Rose” è stato diretto dalla band stessa, con il montaggio curato da John Baizley e Nick Jost. Allo stesso modo, “Last Word”, il primo singolo estratto da “Stone”, è accompagnato da un video creato da Nick Jost.

Così come abbiamo deciso di creare e produrre ‘Stone’ da soli, abbiamo adottato un simile atteggiamento fai-da-te per quanto riguarda i nostri video“, aggiunge Baizley. “Questo è il secondo episodio di una serie di video che stiamo creando: girando, dirigendo e montando noi stessi. È stato un processo creativo eccitante in cui abbiamo utilizzato elementi di fotografia, stop-motion, animazione e video tradizionale. Siamo curiosi di vedere fino a che punto riusciremo a spingerci con questa serie di video, che si basano molto su oggetti trovati, ambienti locali e nostre attrezzature di illuminazione, video e fotografiche, per forza di cose limitate. Come tutti i progetti dei Baroness, è bello espandere ulteriormente la nostra visione creativa e le nostre capacità“.

Le prime reazioni a “Stone” hanno lodato la continua espansione ed esplorazione della band. Brooklyn Vegan ha detto che “i Baroness sono al massimo della loro vitalità e della loro immediatezza“, Guitar World ha definito la nuova musica “svettante“, Stereogum ha detto che “spacca a un livello primordiale e istintivo“, Revolver ha aggiunto che “Last Word” “vede il gruppo in forma scintillante” e Consequence ha proclamato il brano come un “salto creativo“.

I preordini di “Stone” sono disponibili qui: https://baroness.lnk.to/STONE. La copertina è disco è opera di John Baizley ed è disponibile in diversi formati, tra cui un LP in esclusiva per i negozi indipendenti e dieci varianti in vinile personalizzate in edizione limitata che riprendono il tema di ogni canzone dell’album e sono state disegnate dallo stesso Baizley, oltre a un CD, un CD deluxe in edizione limitata con un disco bonus di brani dal vivo registrati durante il tour di “Your Baroness” e una cassetta blu limitata.

STONE tracklist:

  1. Embers
  2. Last Word
  3. Beneath the Rose
  4. Choir
  5. The Dirge
  6. Anodyne
  7. Shine
  8. Magnolia
  9. Under the Wheel
  10. Bloom

I Baroness, fondati nel 2003, sono composti da John Baizley (voce/chitarra), Gina Gleason (chitarra), Nick Jost (basso) e Sebastian Thomson (batteria). Il quartetto di Philadelphia e Brooklyn ha pubblicato finora cinque album: Gold & Grey (2019), Purple (2015), Yellow & Green (2012), Blue Record (2009) e Red Album (2007). La band ha ottenuto ampi consensi nel corso della sua carriera, con la presenza dei dischi nelle liste dei migliori dell’anno e una nomination ai GRAMMY® nel 2017 per la canzone “Shock Me”. A proposito del loro ultimo album, Gold & Grey, NPR ha scritto che la raccolta “sembra un richiamo al periodo d’oro dell’album rock come oggetto d’arte” prima di dichiarare con fermezza che l’album è “il suono di una band che diventa un universo asé“. I Baroness, originari di Savannah, continuano a raggiungere nuovi traguardi, con ogni uscita che rappresenta un nuovo, affascinante capitolo nella storia di uno dei gruppi hard rock moderni più acclamati e amati dalla critica.

Yourbaroness.com
Instagram.com/yourbaroness
Facebook.com/yourbaroness
Twitter.com/yourbaroness
YouTube.com/baronessmusic
https://tiktok.com/@yourbaroness

Related posts

CHRIS BAY: due date in Italia a Dicembre!

Redazione

HAKEN: annunciate le date della tappa autunnale europea.

Redazione

BLACK WINTER FEST – XV Edizione @ Slaughter Club

Crystalnight

Leave a Comment

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.