VeroRock
Image default
News SOMMARIO

DIRTY HONEY: scalderanno l’inverno italiano con due tappe a Milano e Roma!

COMUNICATO STAMPA

Barley Arts

presenta

DIRTY HONEY

LA BAND DI WHEN I’M GONE IN ITALIA PER DUE TAPPE 

Tra le band losangeline più stimolanti degli ultimi anni, i Dirty Honey scalderanno l’inverno italiano con due tappe: martedì 14 febbraio 2023 al Legend Club di Milano e mercoledì 15 febbraio al MONK di Roma.I biglietti saranno disponibili su Ticketone e Ticketmaster dalle 11 di venerdì 11 novembre.

La band si è fatta conoscere al grande pubblico grazie al singolo When I’m Gone (2019), arrivato al vertice della classifica Mainstream Rock Songs stilata da Billboard – la prima volta per un singolo autoprodotto –  e ha aperto i tour di band di primo piano quali Slash, Myles Kennedy and the Conspirators, The Who, Alter Bridge e Guns N’ Roses. L’album di debutto, il self titled Dirty Honey, è uscito nel 2021 ed è stato eletto da Loudwire uno dei migliori album rock/metal dell’anno. Nell’arco di pochi mesi, la formazione ha avuto l’onore di aprire i concerti del ramo statunitense dello Shake Your Money Maker Tour dei Black Crowes e si è imbarcata in un tour di 31 show da co-headliner insieme ai Mammoth WVH di Wolfgang Van Halen.

 DirtyHoney.com

DIRTY HONEY

California Dreamin’ 2023 Tour

Martedì 14 Febbraio 2023

Milano, Legend Club – viale Enrico Fermi, 98

Inizio concerti h. 21:00

Biglietti disponibili su Ticketone e Ticketmaster

Posto unico in piedi: € 18,00 + prev. / € 20,00 in cassa la sera del concerto

Mercoledì 15 Febbraio 2023

Roma, MONK – via Giuseppe Mirri, 35

Inizio concerti h. 21:00

Biglietti disponibili su Ticketone e Ticketmaster

Posto unico in piedi: € 18,00 + prev. / € 20,00 in cassa la sera del concerto

Related posts

EPICA: l’Epic Apocalypse Tour con EPICA e APOCALYPTICA è posticipato al 2022!

Redazione

SIENA ROOT: firmano per Atomic Fire Records. Il nuovo album ‘Revelation’ in primavera 2023

Redazione

AL DI MEOLA & L’ORCHESTRA SINFONICA DI MATERA: sinfonie mediterranee in chiave jazz-fusion al Festival Duni!

Raffaele Pontrandolfi

Leave a Comment

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.