VeroRock
Image default
News Senza categoria SOMMARIO

JOSEPH WILLIAMS (TOTO): pubblicato il singolo e videoclip “Wilma Fingadoux” dal suo imminente album solista!

COMUNICATO STAMPA

JOSEPH WILLIAMS E THE PLAYERS CLUB / MASCOT LABEL GROUP
PRESENTANO IL VIDEO MUSICALE DI “WILMA FINGADOUX” DAL NUOVO STUDIO
ALBUM ‘DENIZEN TENANT’ IN USCITA IL 26 FEBBRAIO 2021

La registrazione include apparizioni vocali speciali delle figlie di Williams, Ray
Williams e Hannah Ruick – Ruick appare in accompagnamento
Video musicale prodotto e diretto da Williams
Per vedere clicca qui: https://youtu.be/tbI3zJ2qeb8

Los Angeles, CA – Joseph Williams e The Players Club / Mascort Label Group presentano “Wilma Fingadoux”, il terzo e ultimo singolo dal suo nuovo album in studio in uscita il 26 febbraio. Il video di accompagnamento è stato autoprodotto e diretto da Williams può essere visualizzato qui: https://youtu.be/tbI3zJ2qeb8.

Egli afferma: “‘Wilma Fingadoux’ è l’ultimo di una lunga serie di messaggi musicali, canzoni e poesie per mia madre che è morta all’età di 41 anni. Avevo 13 anni. Questa canzone è un riflesso del luogo doloroso ma meraviglioso nella mia memoria dove posso parlare con lei. Con me cantano anche le mie figlie Hannah Ruick e Ray Williams. Le loro voci, la loro presenza, mi rende così orgoglioso delle mie bellissime ragazze e del loro impareggiabile talento. E provo sollievo anche perché in questo modo anche loro possono parlarle attraverso la musica come ho sempre fatto io. Mia madre aveva un senso dell’umorismo così acuto. Il titolo della canzone è la battuta di una delle mie barzellette preferite che lei raccontava… mi ha insegnato come sentirmi divertente nel profondo! Questo testo è la mia lettera di sfogo. Mi manchi mamma! Xojoe”. Steve Lukather e Joseph Williams pubblicheranno entrambi i nuovi dischi simultaneamente alla fine di questo mese.

Prima, l’etichetta e Williams hanno presentato “Never Saw You Coming”, che può essere visto qui: https://youtu.be/FTJ5KHcnWiM. Ha poi seguito con “Liberty Man,” che può essere apprezzato qui:https://www.youtube.com/watch?v=sOAJb5i3i8M. Da parte di Luke, la prima rivelazione è stata “Run To Me” che può essere visualizzata qui: https://youtu.be/mvbHYmh7VYY. La seconda è stata “Serpent Soul”: https://www.youtube.com/watch?v=ZTJVqXGj1dc. Proprio recentemente è stata condivisa la title track di Luke “I Found The Sun Again” accompagnata dalla clip che può essere vista qui: https://www.youtube.com/watch?v=GtQlrxyGL0I.

Denizen Tenant di Joseph Williams è stato autoprodotto al di fuori delle composizioni “Black Dahlia” e “No Lessons” che sono state arrangiate e prodotte da Jay Gruska e mixate da Dave Way. I musicisti e i cantanti che hanno dato il loro contributo in studio sono come un elenco di giocatori che sono stati nella vita dell’artista negli ultimi quattro decenni. Tra questi collaboratori ci sono i compagni di band dei Toto David Paich e Steve Lukather. Simon Phillips, Leland Sklar, Lenny Castro, Nathan East, che hanno tutti goduto di un periodo nei Toto, sono anche presenti nell’album. Altri contributi includono le performance di Oscar Bugarin, Jay Gruska, Mike Landau, Barbara Gruska, Steve Overton, Dylan Ronan, Hannah Ruick, Steve Tavaloni, Weston Wilson, Ray Williams e Mark T. Williams. L’album è stato prodotto e mixato ai Digbyroad Studios, Sherman Oaks, CA.

Photo taken in Los Angeles on 09/04/20.

Denizen Tenant contiene una dozzina di nuove registrazioni. Tra queste c’è una cover dei Beatles “If I Fell”, che Williams cita come la canzone specifica che gli ha insegnato il potere delle armonie e degli arrangiamenti vocali. Su “Don’t Give Up” di Peter Gabriel, c’è una performance molto speciale di sua figlia Hannah che posa una traccia vocale. In tutto il repertorio registrato, c’è una presenza costante di performance dei chitarristi Steve Lukather e Mike Landau insieme al percussionista Lenny Castro. Williams riflette: “Mike Landau ha suonato sulla mia musica da quando ero adolescente e sa cosa fare. Le sue parti mi ispirano sempre. Mi aiutano a muovermi al passo successivo nel processo di scrittura. Anche Steve Lukather è così”. In riferimento a Lenny, offre, “Lui sa esattamente cosa è necessario e mi darà così tante scelte. Ottengo sempre quello che voglio. Come Mike Landau, lavoro con Lenny da quando ero bambino”. Il disco fa parte della continua e costante collaborazione del triumvirato Lukather/Paich/Williams. Williams ha co-scritto “Liberty Man” con Paich, mentre il tastierista ha suonato l’Hammond B3 su “Black Dahlia”, e condivide: “Amo scrivere con Dave. Su questo brano, come su molti altri, abbiamo passato ore a parlare di storia, religione, musica, letteratura, film ecc. Sempre portandoci come bambini eccitati ad un soggetto o un concetto per la canzone. Poi abbiamo iniziato a buttare fuori frasi, a raccogliere e scartare idee. Modellando e rimodellando le melodie lungo la strada”. Ci sono così tanti collaboratori con profonde connessioni e storia con l’aritst, e tutti hanno un’impronta significativa su Denizen Tenant. Per una panoramica completa, clicca qui: https://joeswill.com/liner-notes/.

Le registrazioni saranno disponibili individualmente sia su CD che su LP, oltre che su tutti i servizi di streaming a livello globale. Un’edizione deluxe a tiratura limitata è disponibile con i due titoli in bundle. Il pre-order è ora attivo e disponibile qui: https://smarturl.it/Steve-Lukather e https://smarturl.it/JosephWilliams.

SU JOSEPH WILLIAMS
All’età di quindici anni, Williams iniziò la sua carriera come cantante di spot radiofonici e televisivi. Joseph raggiunse anche il successo come compositore televisivo e cinematografico alla fine degli anni ’90 e all’inizio degli anni 2000. Ha fatto parte dei Toto come cantante principale dal 1986 al 1988, e ha partecipato agli album Fahrenheit (1986) e The Seventh One (1988). È apparso anche nell’album Falling in Between del 2006, condividendo la voce principale con Luke su “Bottom of Your Soul”. Nel 2010 è tornato nella band, diventando frontman e voce principale, un incarico che continua fino ad oggi. Ha pubblicato dieci album da solista ed è un compositore di film nominato agli Emmy Award. La sua carriera come session vocalist ha collocato la sua voce in modo indelebile nella cultura pop attraverso dozzine di performance nel mezzo del cinema, tra cui il suo ruolo di Simba adulto ne Il Re Leone. La voce di Williams è presente in “Hakuna Matata” insieme a “Can You Feel The Love Tonight”. È il figlio del compositore cinematografico John Williams e dell’attrice Barbera Ruick. Per maggiori dettagli sui suoi crediti clicca qui: https://www.imdb.com/name/nm0930990/ e qui: https://web.archive.org/web/20110606234334/http://www.gsamusic.com/PDF/Williams_Joseph.pdf

Related posts

OCEANS: ricevono il Deutscher Rock & Pop Preis in tre categorie!

Redazione

STRANGER VISION: pubblicano il video del primo singolo ‘Soul Redemption’!

Redazione

MSG: pubblicato il nuovo singolo e video ‘Sail The Darkness’!

Redazione

Leave a Comment