VeroRock
Image default
News SOMMARIO

THE DEAD DAISIES: pubblicano oggi il video del terzo singolo “Holy Ground”

COMUNICATO STAMPA

Come una Fenice in ascesa, i Daisies sono pronti a dissotterrare il loro terzo singolo “Holy Ground” oggi Giovedì 3 dicembre.


Guarda il video ufficiale di ‘Holy Ground’ qui: https://youtu.be/EmBnz2bm5KE

Il brano fa capire subito a tutti che i The Dead Daisies sono fermamente determinati a dimostrare che fondere elementi di classic rock con una freschezza contemporanea entusiasmerà i fan e conquisterà anche i critici più accaniti.

Holy Ground (Shake The Memory) è stata la prima canzone che Glenn ha scritto per le sessioni di pre-produzione ai Sunset Sound Studios di Los Angeles e che è diventata la title track dell’omonimo album in uscita il 22 gennaio 2021.

Glenn dice: “Holy Ground ha un groove intenso, luci e ombre drammatiche e un coro imponente. Si tratta di risvegliare il momento presente, scuotendo il ricordo e trasformandolo in coscienza”.

Con questo anno folle quasi terminato, questo brano ha un nome appropriato e mette in evidenza il vivere il momento e sfruttarlo al meglio. Il suo messaggio positivo è un rafforzamento per godere di ciò che la vita ha da offrire in un dato momento.

“Holy Ground è un profondo e intenso viaggio musicale che prende strade inaspettate e ti fa crollare esausto ma felice!” – Doug Aldrich

La band si è recentemente riunita per una jam a Los Angeles e ha sentito l’energia e la chimica tra loro quando ha suonato i brani del nuovo album. Era proprio la medicina che serviva a tutti loro per essere entusiasti di quello che speriamo sarà un grande 2021!

THE DEAD DAISIES:

Vocals/Bass: Glenn Hughes (Deep Purple, Black Country Communion)

Guitar: Doug Aldrich (Whitesnake, Dio)

Guitar: David Lowy (Mink, Red Phoenix)

Drums/Vocals: Deen Castronovo (Journey, Bad English, Hardline)

THE DEAD DAISIES – Promo Photo/Logo/Bio Download

Related posts

SYMPHONY OF DARKNESS: oscurità gotiche!

Chiara Giuliani

EPICA – Omega

Paolo Pagnani

THE PROWLERS: firmano per Elevate Records!

Redazione

Leave a Comment

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.